Warning: preg_match(): Compilation failed: quantifier does not follow a repeatable item at offset 1 in /membri/cerquetoinforma/blog/wp-includes/class-wp.php on line 223

Warning: preg_match(): Compilation failed: quantifier does not follow a repeatable item at offset 1 in /membri/cerquetoinforma/blog/wp-includes/class-wp.php on line 224
Arte & Cultura &Tradizioni – Cerqueto InForma

Categoria: Arte & Cultura &Tradizioni

Argomenti ci cultura in senso ampio, patrimonio culturale e tradizionale

0

I Ferri di San Vito

Per guardarsi dagli iettatori o da cose che possano arrecare sfortuna si dice toccaferro. ”Il ferro, infatti, è  il metallo più usato per la difesa” (cfr P.Toschi, Il folklore, Milano, Touring, 1967, p. 87). Il...

0

Schiacciapatate al museo di Cerqueto

Lo schiacciapatate fa parte dei micro-oggetti  della quotidianità. Morfologicamente è di struttura elementare. Si presenta come un sottile mattoncino con due maniglieidonee a pressare, o meglio a schiacciare le patate lesse per la preparazione degli gnocchi....

0

Il verbo nel dialetto cerquetano

Districarsi nel panorama ingarbugliato delle voci verbali del nostro dialetto al fine di stabilire delle regole non è certo cosa facile, né inconfutabile. Diverse possono essere le prospettive di analisi, sia per quanto riguarda...

0

L’osso che canta

C’era una volta un misero vecchietto, solo con tre figli e  poveretto “Per voi non ho niente, per il mondo andate Abbiate fortuna, di me non vi curate” Disse poi loro: “Son vostro padre,...

0

La ‘mpanatë (impanata di ricotta e siero)

E’ ancora un privilegio di pochi poter gustare, a colazione, la ricotta ancora tiepida unita al pane raffermo imbevuto dello stesso siero da cui è nata la ricotta. Tassativa la ricotta ottenuta dal latte di pecora,  a...

Ph. Franco Pilati 0

I tre alberi

Nel sentire un coro che canta: “S’accendono e brillano gli alberi di Natale” mi torna in mente la leggenda dei tre alberi che ci raccontava mamma quando andavamo a cogliere le olive. In cima...

Sapori del passato: la pecora alla callara 0

Sapori del passato: la pecora alla callara

La pecora  alla callara, ricetta tipica della nostra tradizione culinaria di montagna, vanta origini molto antiche. Nata fra i pastori, lungo i tratturi della transumanza , è il piatto più vicino alla nostra plurisecolare...

Ph. Isabella Del Papa 0

La produzione del pane: tradizione e modernità

In occasione del prossimo 10/09/2014, data del secondo compleanno del mio lievito alla mela rosa, ho pensato di raccontare, attingendo naturalmente alle fonti storiche relative alla tradizione cerquetana, costituite per la maggior parte dalla...

Santa Rita e le rose 0

Santa Rita e le rose

 Santa Rita da Cascia, al secolo Margherita Lotti, monaca agostiniana per un quarantennio, è chiamata la “Santa degli impossibili„ perché dispensatrice delle grazie più impensate. Nacque a Roccaporena, in quel di Cascia nel 1381...

La panonda 0

La panonda

  A  Cerqueto i nostri nonni, quando la mattina portavano le greggi al pascolo, si preparavano una colazione davvero ottima. Per questa colazione occorre: 1 fetta di pancetta o  guanciale di maiale ( un...

Biografia di Barbara Probo 0

Biografia di Barbara Probo

(Dal catalogo: barbara probo, a cura di Paolo di Giosia, Teramo 2009 e dal  sito http://barbaraprobo.oneminutesite.it) Barbara Probo nasce a Teramo il 10 maggio 1969 e vive a Montorio al Vomano (TE). Dopo un lungo trascorso...

Culture and religion 0

Culture and religion

Cousins born and raised in Montreal, our childhood growing up was quite different from that of regular Quebecois. Daughters of Nino and Pietro Ruscio and grand-daughters of Giuseppe Ruscio and Domenica Zaccagnini, it’s safe...

Pellegrini di stelle 0

Pellegrini di stelle

Avrò avuto una decina di anni quando andai al santuario di San gabriele per la prima volta a piedi e sicuramente passammo per i Canili, perché davanti agli occhi ho “Collo Longo”, un sasso forgiato dal...

Li talloppë, polpette di ricotta 0

Li talloppë, polpette di ricotta

INGREDIENTI 350 gr di ricotta di pecora 140 gr di pangrattato 1 cucchiaio di prezzemolo tritato 40 gr di grana grattugiato 2 uova intere sale  e pepe a piacere olio per friggere  

Frammenti di latino 0

Frammenti di latino

Nei primi secoli dell’era cristiana il processo di latinizzazione nell’Italia centrale era completato; in tutte le regioni il latinus vulgaris era la lingua di tutta la popolazione: agricoltori, mercanti, soldati. La V Regio, il...

Ravioli 0

Ravioli

 Ingredienti per 6 persone Per la sfoglia: 4 uova 400 gr di farina Per il ripieno:   500 gr di ricotta di pecora un mazzetto di prezzemolo tritato finemente un rosso d’uovo sale q.b....

Pellegrinaggi d’altri tempi 0

Pellegrinaggi d’altri tempi

Nel libro “L’Evento di San Gabriele dell’addolorata, 1893-1896, Vol II , Ed. Eco, Edigrafital, Teramo,1987” di P. Franco D’Anastasio, C.P., si legge la storia di M.M. di Cerqueto, avvenuta il 4 maggio del 1893; un...

L’orologio della passione 0

L’orologio della passione

      Canto di questua  per la Settimana Santa, cantato la sera del Giovedì Santo a Cerqueto  fino al 1980   Preparati all’un’ora Quest’è l’ultima cena E con faccia serena Così Gesù parlò  

Li ciciarïllë 0

Li ciciarïllë

La pasta un tempo veniva lavorata tutta a mano, raramente si acquistava. C’erano diversi tipi di pasta fatta in casa, senza o con uova. Quest’ultima più saporita, solitamente si faceva la domenica o nei...

La zampogna cerquetana 0

La zampogna cerquetana

La zampogna cerquetana, conservata nel Museo Etnografico delle Tradizioni Popolari di Cerqueto, individuata dalla etnomusicologa Giuseppina Giovannelli nella metà degli anni’80, rappresenta  una traccia importante della ben nota zampogna zoppa o scupinë, un tipo...

Lu Verbë di Dio 0

Lu Verbë di Dio

Nella tradizione religiosa popolare di Cerqueto è attestata una bellissima preghiera col nome di Verbo, che, negli anni passati, ha goduto sempre di grandissima considerazione. Il Verbo, diffuso in molte regioni italiane, con numerose...

Olive ‘ndossë 0

Olive ‘ndossë

Ingredienti 1 kg. di olive verdi, possibilmente della qualità Intosso 25 gr. di soda sale q.b, acqua bastoncini di finocchio fresco Procedimento In un recipiente versare le olive, aggiungere acqua fino a coprirle, il sale...

Ritorno d’aprile 0

Ritorno d’aprile

  Uno scialle di margherite davanti la casupola cadente fra l’intimità intatta dell’erba. Ma la porta consunta non sente primavera a volte la batte un vento bizzarro, quasi a scandire la vita. Come tegole...

Luce 0

Luce

Al filo di luce che cielo raro schiude incanta l’Etna in riva alla plaia deserta per autunno inoltrato e scrive nell’oro frasi cuneiformi di uccelli stanziali stendo lo spazio, il tempo di vita, se...

La pastuccia 0

La pastuccia

INGREDIENTI  ( per 6 persone) 1Kg di farina di granturco, sfricoli (pezzettini di guanciale di maiale  oppure pancetta precedentemente soffritti), sale, olio di oliva, 2 salsicce di fegato,  cargini (fichi secchi), acqua bollente.

La bbona vlangë 0

La bbona vlangë

bbona vlangë La buona bilancia, una  patto antico  che si consumava tra l’anno, terminato da poco, e l’anno  appena iniziato.  La sera del 31 Dicembre si cuoceva il granturco  a la  callarë. Il granturco “nostrano”...

Salviamo il nostro dialetto! 0

Salviamo il nostro dialetto!

Il  cerquetano viene ancora ampiamente usato a Cerqueto. Se c’ è bisogno di una comunicazione rapida e colorita, diretta ed efficace, amichevole e affettuosa, il dialetto cerquetano per i cerquetani rimane lo strumento più efficace. Ma il  salto...

Come scrivere il cerquetano? 0

Come scrivere il cerquetano?

Per i numerosi dialetti abruzzesi non esistono regole ortografiche precise, tale mancanza è dovuta al fatto che esistono pochissimi scritti letterari in questi dialetti.Il cerquetano strutturalmente è simile agli altri dialetti abruzzesi appartenenti al...

Questioni di cuore 0

Questioni di cuore

TV, 31/03/2011 Ho pronto il cartello con la scritta torno subito, per assentarmi dalla vita. Non so se sarò di parola, non dipende da me infine è vivere che consola dalla morte. Se tornerò,...

Le nostre virtù 0

Le nostre virtù

Ci sono virtù e virtù…..Non mi riferisco alle virtù quali  serietà, moralità, lealtà, bontà d’animo ma ad un piatto tipico della nostra cucina tradizionale. Io però tengo a precisare che le “ le virtù” cucinate...

Il rituale delle “Priole” 0

Il rituale delle “Priole”

Sono passati quasi trenta anni da  quando le ultime Priole accompagnavano le statue  della Madonna del Rosario e Santa  Reparata. Quella delle Priole  (termine probabilmente derivante da Prioresse) era  una tradizione religiosa che si...

La colazione di Pasqua 0

La colazione di Pasqua

   La tradizionale colazione di Pasqua  a Cerqueto é un vero e proprio pasto,  molto ricco.  Da sempre ha religiosamente rappresentato la fine del digiuno e la celebrazione del ritorno alla vita. Diverse sono le...

I focaroni: un rito prezioso 0

I focaroni: un rito prezioso

La sera del 9 dicembre a Cerqueto si riaccendono i Focaroni   “ li Fucareune”, un momento collettivo molto suggestivo, le cui origini si perdono nella notte di tempi lontanissimi. I fuochi vengono accesi per...

Dolci di Natale 0

Dolci di Natale

CAGGIONETTI “ LI CARGINITTE” Sono tra i più noti dolci cerquetani e abruzzesi. Si preparano soprattutto in inverno e durante il periodo natalizio ogni famiglia prepara i suoi “carginitte”. Somigliano ai ravioli  e prevedono...

“A Sara” 0

“A Sara”

Sara, ora che non ci sei il sole è un macigno rovente sulle strade della terra. Il profilo esile, il cerchietto rosa sui capelli vivi in un pianeta pulito di un’altra galassia. Sulla terra...

Li scarpelle ‘mbosse 0

Li scarpelle ‘mbosse

Ingredienti  per 6 persone Per le scarpelle 6/8 cucchiai di farina 6 uova 6 bicchieri di acqua 60 g. di pecorino o parmigiano (a scelta) pepe macinato al momento Per il brodo 1/2 Kg...