Crea sito

Cerqueto InForma

Storia, cultura e vita di un paese

BUON COMPLEANNO 1961!!!

Il 1961 è stato senza dubbio uno degli anni più prolifici per un paese piccolo come Cerqueto. Sono infatti molti coloro che, nell’anniversario dei 150 anni dell’Unità d’Italia, hanno compiuto il mezzo secolo.

Per questo motivo i “ ragazzi”, d’accordo fra loro, hanno scelto di condividere un traguardo importante come quello dei cinquant’anni con la popolazione.

E così il 30 luglio, un sabato tranquillo, ci siamo riuniti tutti quanti, grandi e piccini, anziani e giovanissimi, per festeggiare insieme.

Palcoscenico di questo curioso avvenimento il Piano Santo, trasformato per l’occasione in un divertente locale all’aperto, con tanto di pista da ballo e musica dal vivo.

Cibo, birra e risate gli ingredienti principali della serata, accompagnati a sorpresa da splendidi fuochi d’artificio, che ci hanno regalato uno spettacolo meraviglioso, accendendo la notte cerquetana di migliaia di bagliori colorati.

Tantissimi i momenti entusiasmanti, come il taglio della torta e lo scambio dei regali, da me particolarmente sentiti dato che tra i festeggiati, unica donna

del gruppo, c’era anche la mia mamma la quale ad un certo punto, complice forse la magia della festa, è scomparsa per riapparire improvvisamente nelle vesti di una principessa, ammirata e coccolata da tutti i suoi coetanei.

E che dire poi della grande partecipazione popolare: in molti infatti sono accorsi persino dai paesi vicini per assistere a questo evento speciale, a testimonianza ancora una volta del grande affetto che ci lega.

Un anniversario indimenticabile per chi ha compiuto gli anni, ma pure per noi altri, che ci siamo ritrovati ad applaudire e gridare di gioia, invidiando i nostri cinquantenni per lo spirito goliardico che hanno saputo dimostrare, accettando di mascherarsi e di ridere per le nostre bonarie prese in giro.

In definitiva, una serata all’insegna dell’allegria e della spensieratezza come non se ne vedevano da tempo, che ha portato certamente una ventata di novità e di freschezza all’estate di Cerqueto.

Francesca Mazzetta