Crea sito

Cerqueto InForma

Storia, cultura e vita di un paese

Le parole di Don Telesphore Kabanda subito dopo la manifestazione

“Sono contento di essere venuto a vedere questo presepe, di cui ho sempre sentito parlare. Sono veramente contento perché è uno spettacolo stupendo e auguro a quanti sono venuti a vederlo di entrare proprio nel mistero del Natale, che stiamo celebrando,  perché accolgano Gesù Salvatore, ognuno a casa sua, nella propria famiglia, nella propria vita. Perché vedere e vivere uno spettacolo così è solo un primo passo, il secondo passo consiste nell’accogliere Gesù nella propria vita e fare di Gesù il punto di riferimento in tutto e per tutto.

E lo spettacolo, che ho visto per la prima volta, coglie l’essenza del Cristianesimo; il testo che accompagna lo spettacolo è il Vangelo, tutti i testi che abbiamo letto in questi giorni. Oltre al testo anche le scene ne  sottolineano aspetti importanti, il collegamento tra la Madonna e il Padre Eterno, gli angeli  quando parlano a Maria, quando parlano ai pastori, c’è sempre un collegamento logico. Il primo episodio, il racconto della creazione, è stato rappresentato in modo stupendo, sia il testo sia gli eventi, tutto corrisponde. E poter ritornare un pochino alle nostre origini, dove  lo spettacolo ci ha riportato, prima di arrivare all’evento, nascita di Gesù, è molto bello.  Quindi bello, il mio giudizio è positivo”.